Frequently Asked Questions

Trovate le risposte alle domande più frequenti.

EMV/ep2 - Perché una nuova norma di sicurezza?
L’obiettivo principale della nuova norma ep2, basata sugli standard internazionali EMV, è di ottimizzare e rendere più sicuro il pagamento mediante carte di credito e di debito. Per raggiungere questo obiettivo, le carte magnetiche attuali sono gradualmente sostituite con delle carte munite di chip «intelligente». Associato ad una tecnologia sofisticata e allidentificazione mediante codice PIN, esso permette di limitare drasticamente le frodi.

Cosa significa pagare mediante contactless ?
Con i terminali di CCV è possibile effettuare delle transazioni con la funzione contactless  mediante tecnologia NFC (Near Fieled Communication). L’operazione di pagamento avviene in modo molto semplice e rapido appoggiando la carta  o smartphone (munito di microchip RFID) al terminale senza dover introdurre il codice PIN, il quale viene richiesto unicamente per gl’importi superiori a CHF 40.--.

I seguenti fornitori di servizi offrono la possibilità di pagamento contactless in Svizzera: VISA (payWave), MasterCard (pay pass), American Express (express pay), Swisscom (Tapit)

EMV/ep2 - Quali sono i rischi per i commercianti non equipaggiati di un terminale ep2?
Dal 1° gennaio 2005, il commerciante non equipaggiato di un terminale conforme alle ultime norme EMV/ep2, in grado di leggere le nuove carte dotate di chip, deve assumersi la responsabilità in caso di frode. Questo significa che il commerciante si assume la responsabilità in caso di frode o in caso in cui il detentore della carta contesta la transazione eseguita con un terminale che non sia della nuova generazione.

EMV/ep2 - Quali sono i vantaggi?
Si possono riassumere mediante questi punti principali:

  • Maggior sicurezza
  • Transazioni più rapide
  • Notevoli risparmi per i commercianti, in particolare sulle spese di comunicazione telefonica
  • Soppressione progressiva della firma, purtroppo facilmente imitabile, sostituita da un codice PIN
  • Mantenimento della banda magnetica durante un periodo transitorio, allo scopo di garantire un cambiamento progressivo
  • Eliminazione dei problemi concernente la lettura della carta grazie alla maggior affidabilità del chip

EMV/ep2 - Agire o aspettare?
I terminali della vecchia generazione sono in grado di leggere le nuove carte, poiché queste conserveranno per un certo periodo la banda magnetica.
Tuttavia, ogni commerciante o fornitore di servizi dovrebbe già sin d’ora  pensare alla sostituzione del proprio terminale di pagamento.
Per quanto concerne la data di sostituzione dipende da una vostra valutazione del potenziale rischio di frode nel vostro commercio.

Cosa succede ai terminali di vecchia generazione ripresi da CCV?
Per CCV, il riciclaggio dei vecchi terminali non è una serie di parole dette al vento Centinaia di vecchi apparecchi giungono ogni mese presso la nostra sede, i quali vengono interamente smontati. Le parti ed i materiali diversi che li compongono sono coscienziosamente separati e inviati ad aziende specializzate nel riciclaggio e smaltimento ecologico. Il nostro vuol essere un contributo responsabile per un ambiente migliore.

Cosa significa DCC?
L’applicazione “gestione dinamica delle “valute” (DCC) è sin d’ora disponibile sui terminali CCV dell’ultima generazione. Questa applicazione identifica il paese d’origine  del detentore della carta di credito e converte automaticamente l’importo  nella sua valuta locale, mettendolo così al riparo da spiacevoli sorprese. Mentre il commerciante verrà pagato in franchi svizzeri, evitando ogni rischio legato al cambio di valuta.